Regolamento e Ambientazione



1 - DEFINIZIONE



1.1 Definizione del Gioco
"Star Trek: Federation" è un gioco di ruolo a proiezione interpretativa che utilizza il sistema delle web chat come primaria interfaccia di gioco. I giocatori interpretano personaggi virtuali che interagiscono attraverso descrizioni testuali inviate dagli utenti tramite la chat.
L'interpretazione è libera ma vincolata al rispetto di alcuni parametri e caratteristiche del personaggio interpretato, definite secondo il background del personaggio e la sua attuale posizione.

1.2 Termini e Condizioni d'Uso
Il gioco è ad iscrizione libera. I proprietari del sito ed i gestori del gioco non ricavano alcun profitto o guadagno dal gioco stesso. I Termini e le Condizioni di utilizzo sono specificati nell'apposito documento che è necessario sottoscrivere al momento della registrazione.
La violazione di una qualsiasi delle condizioni sottoscritte può portare all'annullamento dell'iscrizione, ed eventualmente al blocco (ban) dello username e/o dell'indirizzo email usato per la registrazione, senza alcun preavviso da parte dello staff.


1.3 Limiti di età
Il gioco è vietato ai minori di anni 18, come specificato nell'informativa da sottoscrivere al momento della registrazione. L'utente registrato è responsabile della veridicità dei dati forniti al momento della registrazione.

2 - ACCOUNT



2.1 Account del Giocatore
Per utilizzare il gioco è necessario registrare un account utente, fornendo un indirizzo email valido. Il nome dell'account (username) deve coincidere con il cognome del personaggio interpretato (o con il nome per quelle razze che diversamente non possiedono un cognome), e non deve avere necessariamente relazione alcuna con i dati anagrafici (nome e/o cognome) del titolare.
Lo username scelto non deve contenere espressioni volgari od offensive. La gestione del sito si riserva il diritto di cancellare o modificare a suo insindacabile giudizio gli username ritenuti tali.
L'account è personale e non cedibile a terzi. Eventuali infrazioni regolamentari saranno comunque imputate al titolare registrato dell'account, a prescindere dall'effettivo utilizzatore.
È consentita la registrazione di più account nell'osservanza di specifiche regole definite da apposito regolamento.

2.2 Conservazione in sicurezza e gestione della password di accesso
La proprietà del sito e la gestione del gioco non sono a conoscenza delle password di accesso degli utenti, che vengono archiviate in forma crittografata nella base dati del sito.
Conservare, cambiare periodicamente e mantenere in sicurezza i dati di accesso ed in particolare la password, è compito dell'utente registrato.
La password non deve mai, per alcun motivo, essere ceduta o comunicata a terzi, inclusi i membri dello staff di gestione del gioco, i quali non hanno alcun motivo per richiederla. Eventuali infrazioni regolamentari saranno comunque imputate al titolare dell'account, a prescindere dall'effettivo utilizzatore.
In caso di smarrimento della password utilizzare la funzione di reset della password, che provvederà a generare una nuova password e a spedirla all'indirizzo usato per la registrazione.
In caso di malfunzionamento della procedura di recupero contattare l'amministrazione tramite gli appositi canali.

2.3 Uso dell'account e diritti dell'utente
La proprietà dell'account di gioco è della Gestione. L'utente riceve in uso gratuito l’accesso tramite un “account”, e lo utilizza nel rispetto del presente regolamento. Fermo restando che la proprietà intellettuale delle opere realizzate dall'utente rimane inequivocabilmente sua, quanto caricato sul portale da parte dall'utente è da intendersi rilasciato a Star Trek: Federation con licenza Creative Commons CC BY SA 4.0. Ciò include, in via esplicativa ma non esaustiva le stringhe di chat, la messaggistica, i contenuti pubblicati in bacheca e in scheda personaggio.

3 - RESPONSABILITA'



3.1 Responsabilità dell'utente in materia di documentazione
Con la registrazione dell'account l'utente prende visione ed accetta integralmente tutti i documenti presentati in fase di registrazione, anche qualora venissero modificati in seguito alla registrazione.
È responsabilità dell'utente registrato verificare periodicamente le eventuali modifiche introdotte in seguito.
In caso di mancata o decaduta condivisione è responsabilità dell'utente procedere all'annullamento dell'iscrizione. Si ricorda che il mancato utilizzo dell'account per un periodo superiore ai 6 mesi causa l'automatica cancellazione dell'account e di tutti i dati di registrazione ad esso associati. Tale limite è diminuito ad un mese per i personaggi che ricoprono ruoli determinanti per lo svolgimento del gioco (es. alti ufficiali, ufficiali superiori e loro vice etc...). Per utilizzo dell'account si intende l'attiva partecipazione ad almeno una giocata ON-game. Qualora l'account non venga mai utilizzato (per esempio nel caso di personaggi "registrati" che non hanno mai partecipato attivamente al gioco), esso viene cancellato dopo 30 giorni di inattività.

3.2 Responsabilità dell'utente registrato in materia di account
L'utente è responsabile del proprio account di accesso, dell'uso che ne viene fatto e di qualunque contenuto inviato al sito. È sua responsabilità fare in modo che esso non sia ceduto od usato da terzi. Qualora l'account venisse impiegato in modo improprio anche da parte di terzi, le eventuali sanzioni regolamentari saranno comunque applicate sull'account.

4 - IL GIOCO



4.1 Personaggi giocanti
I Personaggi Giocanti sono le entità virtuali immaginarie interpretate ("mosse") dai giocatori all'interno del gioco. Il Personaggio Giocante (o PG) è una entità immaginaria senza alcun rapporto col giocatore in carne ed ossa o con la realtà. Qualunque azione, scambio di parole o scritti avvenga all'interno dell'interfaccia di gioco DEVE essere considerata come svolta tra PG e non fra giocatori. La documentazione specifica di gioco chiarisce ulteriormente questo punto.

4.2 Abuso di PG Multipli
Qualora si interpretino più personaggi, tramite utilizzo di un personaggio accessorio, su concessione dell'amministrazione per il ruolo di master o a copertura di incarichi temporanei tramite un Personaggio Non Giocante, è severamente vietato utilizzarli per garantire vantaggi in gioco ad altri personaggi a se intestati, di alcun tipo.
Tali vantaggi non possono essere garantiti nemmeno tramite il sistematico ricorso a personaggi "terzi" di comodo.

Sanzione: Blocco del personaggio principale per 30 giorni, riassegnazione del secondo personaggio ad altro fiduciario.

4.2.1 Utilizzo di doppi personaggi
Ad ogni giocatore che abbia maturato una presenza in gioco superiore ai quattro mesi e che non sia stato oggetto, negli ultimi quattro mesi, di interventi disciplinari, è consentito di registrare un secondo personaggio, detto PG secondario. Le norme espresse dal presente regolamento sono applicate ad entrambi i personaggi del giocatore. È fatto divieto ai giocatori di collocare entrambi i personaggi nella medesima area dipartimentale dell'organigramma di gioco, di intrecciare fra gli stessi relazioni sociali dirette o indirette che esulano da quelle tecnicamente inevitabili, e di di utilizzare entrambi gli account contemporaneamente. È facoltà della gestione revocare l'autorizzazione all'utilizzo del personaggio secondario, in tutto o in parte, in conseguenza di circostanze disciplinari gravi. Tutti i PG secondari vanno dichiarati all'atto della registrazione tramite messaggio diretto alla Gestione.

Sanzione: Ban di 2 giorni e blocco del personaggio secondario per 15 giorni. In caso di recidività, ban di 10 giorni. La decadenza per inutilizzo del doppio personaggio secondo i termini previsti (vedi Punto 3 - Responsabilità) è sanzionata con il solo richiamo bonario, ma preclude l'assegnazione di ulteriori doppi per 2 mesi.

4.3 Nomi e caratteristiche dei PG
Il nome e il cognome dei personaggi devono essere consoni all'ambientazione, non devono contenere espressioni volgari od offensive e non possono fare riferimento a personaggi pubblici realmente esistenti, a personaggi tratti da opere letterarie o cinematografiche, o a personaggi storici passati.
In particolare i personaggi giocanti non devono assolutamente replicare nomi, cognomi o caratteristiche peculiari dei personaggi narrati nelle serie televisive, nei film o nei libri di Star Trek. Tale divieto è esteso all'avatar (immagine di profilo) del personaggio.
Non sono ammessi nomi composti, contenenti articoli, caratteri speciali non appartenenti ai glifi propri degli alfabeti standard, o contenenti titoli di alcun tipo.
Le informazioni e i contenuti pubblicati dagli utenti nelle "schede" dei personaggi devono rispettare gli stessi criteri di ambientazione.

PSEUDONIMATO: L'uso pubblico, che intesta anche l'account, di un nome diverso da quello reale del personaggio dev'essere discusso con lo staff durante la stesura del background.
SOPRANNOMI: L'uso di soprannomi, nomignoli, nomi in codice e simili è permesso tramite il campo di modifica del nome, visibile nella sola scheda e non nella chat. Il giocatore li usa a suo rischio ed a sua discrezione può indicarli nella scheda, gli altri giocatori non hanno alcun obbligo di doversi rivolgere al personaggio usando solo il suo soprannome, né saranno tollerate polemiche per il mancato utilizzo del soprannome in luogo del nome visibile in chat (che rappresenta il nome, vero o falso che sia, con cui i PG è noto).

È vietato l'uso di immagini coperte da diritto d'autore senza aver preventivamente ottenuto il permesso dai legittimi titolari dei diritti.
La gestione si riserva il diritto di modificare o cancellare senza preavviso le schede dei personaggi ritenuti non in linea con i regolamenti, l'ambientazione e/o le finalità del gioco o qualora i legittimi titolari dei diritti, o le autorità del caso ne facessero richiesta.

Sanzione: Modifica o cancellazione senza preavviso del personaggio in caso di contenuti non in linea con l'ambientazione e gli scopi del gioco.

4.3.1 Assegnazione di Grado e Sezione su proposta della gestione
La Gestione si riserva il diritto di proporre ai giocatori un ruolo ed una sezione di gioco sulla base della disponibilità di ruoli e incarichi disponibili sul momento. Il ruolo eventualmente assegnabile è revocabile in ogni momento per una delle seguenti motivazioni:
a) mancato utilizzo, o utilizzo erroneo del personaggio;
b) rinuncia da parte del giocatore al personaggio, per cambio o cessazione;
c) in conseguenza di violazioni del presente regolamento.

4.3.2 Background (Storia antecedente) dei PG
I Personaggi Giocanti iniziano normalmente il gioco avendo alle spalle una vita immaginaria trascorsa precedentemente alla creazione del personaggio. La storia precedente all'ingresso in gioco (background) non è facoltativa e va presentata entro un tempo ragionevole a partire dalla prima iscrizione al gioco. Il background può essere liberamente compilato dai giocatori. Premesso che tale background è sempre soggetto all’approvazione dello Staff, il giocatore può liberamente interpretare tale background in attesa dell’approvazione a condizione che:
- Il background non contenga il possesso di titoli o cariche di qualsiasi natura al di fuori di quelle ragionevolmente e realisticamente ottenibili da un personaggio dell'età e rango che si è preso in gestione. Cariche e titoli devono essere guadagnati in gioco, oppure approvati dalla gestione. In particolare è vietato decidere autonomamente da background che il proprio personaggio sia portatore di titoli nobiliari, ecclesiastici, cavallereschi, militari, sociali o scientifici/sapienziali. La concessione di lauree pregresse sarà autorizzata e registrata dallo staff.
- Il background non dichiari la discendenza (legittima o illegittima) da personaggi dell'universo Trek apparsi in serie televisive, film, libri o parentele alcune con essi. Tale divieto è esteso al cognome del personaggio.
- Il background non contenga riferimenti ad ambientazioni altre, a viaggi dimensionali, a provenienze da "universi paralleli", a "importazioni" di qualsiasi genere da ambientazioni differenti da quella di gioco.
- Il background non preveda conoscenze culturali e capacità diverse da quelle attribuite al personaggio dalla specie di appartenenza al momento della creazione e men che meno il possesso di poteri soprannaturali, psionici, magici o metafisici di qualsiasi genere.
- Il background non contenga dettagliati riferimenti a parti della ambientazione diversa da quella adottata in Star Trek Federation. Nello specifico qualsiasi riferimento politico, sociale o storico successivo all'anno di gioco è da considerarsi non attendibile ai fini dell'ambientazione del gioco.
- Il background non dichiari la discendenza da razze non giocabili.

Per ulteriori informazioni si rimanda alle guide specifiche all'interno del gioco. Lo Staff è a disposizione dei giocatori per confrontarsi sui background.

Sanzione: Blocco temporaneo del personaggio per mancata presentazione del BG. Modifica o cancellazione senza preavviso del personaggio e sospensione dell'account per 30 giorni in caso di recidività per gioco di elementi di background non approvati.

4.3.3 Deroghe alle regole sulle caratteristiche dei personaggi
La Gestione si riserva di autorizzare, a proprio insindacabile giudizio, singoli giocatori alla creazione di personaggi con background particolari e/o all'inserimento nel background di elementi in deroga a uno o più dei requisiti elencati. La deroga deve essere richiesta PRIMA della creazione del personaggio e PRIMA dell'inserimento nel background di un qualsiasi elemento non in linea con i criteri sopra elencati.
In mancanza di tale autorizzazione preventiva ed esplicita, il giocatore è tenuto a NON creare personaggi di questo tipo, che potranno essere modificati o cancellati senza preavviso.

4.3.4 Sistema di abilità e caratteristiche
Ogni personaggio ha un insieme di competenze in determinate aree, determinato da una serie di indicatori il cui livello varia da 0 (nessuna competenza) a 15 (competenza massima). Tanto le azioni intraprese dai PG, quanto gli esiti del master devono necessariamente tener conto del livello di competenza / abilità nella rispettiva area. Gli indicatori possono essere aumentati in seguito all'ottenimento di punti di incremento (Upgrade Points) maturati durante l'esperienza di gioco, come descritto alle voci 4.11 e 4.12. Il sistema di gioco prevede l’utilizzo di un dado come fattore di gestione del “caso”. L’utilizzo del dado è definito da un apposito regolamento.

4.3.5 Modifiche minori delle caratteristiche del Personaggio
Il background del personaggio può essere soggetto alle normali modifiche rese necessarie dall'evoluzione dello stesso durante il periodo di gioco. Allo stesso modo sono generalmente permesse le modifiche alla storia antecedente del PG qualora esse non abbiano ripercussioni tangibili nel presente e non garantiscano, nel presente, conoscenze o elementi di vantaggio alla posizione che il PG ricopre. È garantito ad ogni personaggio il diritto di modificare gli indicatori una sola volta. Fa eccezione il primo periodo di gioco (10 giorni), in cui è sempre possibile richiedere il reset degli indicatori.

4.4 Linguaggio e gioco
Le interazioni fra i PG sono determinate dalle frasi che il giocatore invia nelle chat adibite a locazione di gioco. Il testo che viene visualizzato nella chat può descrivere sia il "parlato" (ciò che i personaggi dicono) sia le "azioni" (ciò che i personaggi fanno o tentano di fare). Parlato ed azione fisica possono essere liberamente mescolati ed alternati. La documentazione specifica di gioco chiarisce ulteriormente questo punto.

4.4.1 Linguaggio corrente per le azioni descrittive
Le "Azioni" descrittive fisiche devono essere scritte in terza persona, al tempo presente (es: "Tizio cammina etc."), in italiano corrente, fluido e senza orpelli poetici o baroccheggianti. Sono altresì vietate abbreviazioni e slang da sms-dipendenti, quali ad esempio la sostituzione del grafema "CH" con le "K" ed assimilati.

Sanzione: In caso di recidività dopo le prime segnalazioni blocco dell'account di gioco per 3 giorni. Qualora la recidività appaia intenzionale a seguito di una precedente sanzione si procederà al ban dell'utente.

4.4.2 Linguaggio parlato dai personaggi
Il "Parlato" dei personaggi è liberamente interpretabile, a seconda del background culturale del personaggio che si interpreta. È comunque dato per scontato che tutti i PG conoscono e comprendono la "lingua comune", corrispondente all'italiano corrente, per il quieto vivere nella Federazione. Si dà per scontato che questa conoscenza si estenda anche alla capacità di parlare tale linguaggio se non diversamente precisato nella specifica razza. In ogni caso, ogni cittadino federale sfrutta strumenti di traduzione universale facilmente reperibili e sostituibili quali, ad esempio, il badge-comunicatore della Flotta Stellare.
È uso comune ed universale nella Federazione rivolgersi agli altri in seconda persona singolare ("Tu"). Il rispetto o la deferenza per differenze di rango può essere trasmessa attraverso l'adozione del "Lei" Il "Voi" è considerato improprio nel ventiquattresimo secolo e interpretato alla lettera, come se ci si rivolgesse a un gruppo di persone.

Sanzione: In caso di recidività dopo le prime segnalazioni blocco dell'account di gioco per 3 giorni. Qualora la recidività appaia intenzionale a seguito di una precedente sanzione si procederà al ban dell'utente.

4.4.3 Turpiloquio in chat e nei forum di gioco
È tollerato il ricorso al turpiloquio, se coerente con lo svolgimento della giocata, fatto salvo che esso è sempre e unicamente rivolto ai personaggi virtuali, mai ai giocatori. La gestione del sito provvederà a sanzionare i giocatori che dovessero confondere questa opportunità di interpretazione per licenza di usare la chat al solo scopo di disturbare il gioco altrui.

Sanzione: Sospensione dell'account per 7 giorni, ban definitivo in caso di recidività. L'invio di bestemmie è sanzionato con il blocco immediato dell'account ed il ban in forma definitiva a seguito di esame di quanto avvenuto da parte dello staff.

4.4.4 Riferimenti religiosi, razziali, politici contemporanei in chat e nei forum di gioco
È tollerato il ricorso ai riferimenti religiosi e politici in relazione all'ambientazione. Non è permesso riferirsi nelle chat OFF e nel forum ad elementi propri delle ideologie religiose (fatto salvo per quegli elementi culturali propri della religione: appartenenza, dottrina, fede... ), delle ideologie politiche, ad elementi di ideologia razzista o ad elementi che incitino ad odio, violenza e discriminazione. Tali tematiche possono essere trattate in gioco soltanto se la situazione del gioco in sé lo richiede o lo prescrive. Il ricorso a bestemmie ed epiteti ingiuriosi, blasfemi, o razzisti è vietato in ogni caso.

Sanzione: Sospensione dell'account per 7 giorni, ban definitivo in caso di recidività.



4.5.1 Azioni proibite: autoconclusive
Le "Azioni" di natura offensiva o che comunque potrebbero essere annullate da un'azione di risposta di un altro personaggio, devono sempre essere espresse sotto forma di tentativo a meno che il personaggio bersaglio non sia assolutamente ed inequivocabilmente impossibilitato a rispondere ad essa. L'azione cosiddetta autoconclusiva è vietata. La documentazione specifica di gioco chiarisce ulteriormente questo punto.

Sanzione: Primo richiamo verbale, successivamente sospensione dell'account per 3 giorni.

4.5.2 Azioni proibite: suggerimento d'esito
È vietato cercare di influenzare, intimidire o condizionare la risposta degli altri giocatori suggerendo l'esito delle proprie azioni o suggerendo il modo in cui gli altri personaggi "dovrebbero" reagire alle proprie azioni.

Sanzione: Primo richiamo verbale, successivamente sospensione dell'account per 3 giorni.

4.5.3 Azioni proibite: pensiero esplicito tramite azione
L'azione trasmette ciò che il personaggio fa o tenta di fare. È vietato ricorrere ai "pensieri in azione" inserendo nell'azione descrittiva ciò che il personaggio pensa o prova nel suo intimo sotto forma di pensieri espliciti (es: "tizio pensa che / tizio si domanda se / etc."), soprattutto se finalizzati a formulare giudizi provocatori sul prossimo.
La trasmissione di stati emotivi deve essere eseguita il più possibile tramite la descrizione di elementi visibili per gli altri personaggi, quali l'atteggiamento del personaggio, l'espressione del viso, e in generale tramite elementi desumibili dall'osservazione fisica. In presenza di razze empatiche è permesso altresì approfondire, limitatamente al solo stato emotivo, per arricchire il gioco di questi personaggi.
È tollerato l'inserimento di suggestioni emotive nell'azione, a condizione che non siano formulate come pensieri espliciti o giudizi su altri soggetti, e che nel complesso rappresentino un elemento minore ed accessorio nell'economia dell'azione. Nel dubbio su come giocare questi elementi è preferibile astenersi e chiedere consiglio allo staff.

Sanzione: Primo richiamo verbale, successivamente sospensione dell'account per 3 giorni, cancellazione del personaggio in caso di recidività. Qualora il pensiero tramite azione sia stato usato per cercare di condizionare il gioco altrui o per esprimere giudizi polemici sul gioco altrui o su decisioni dello staff di animazione, è prevista la sospensione dell'account per 7 giorni ed il ban definitivo in caso di recidività.

4.5.4 Utilizzo indebito di informazioni non ottenute in gioco (Metagioco)
L'acquisizione da parte del personaggio di informazioni di natura palesemente riservata o strettamente privata riguardanti altri personaggi, gruppi, forze politiche o militari (e simili) DEVE essere giocata e la chat della giocata deve essere salvata in modo che possa essere esibita qualora richiesto dai Master se non presenti al free-role.
Qualunque utilizzo di informazioni non derivate dal gioco effettivo (ad esempio forum, missive organizzative, informazioni sulla scheda avatar non immediatamente visibili, o informazioni "acquisite" leggendo una giocata dalla backchat senza prendervi effettivamente parte), comporta sanzioni variabili a seconda dell'effetto distorsivo prodotto sul gioco, ivi compreso l'annullamento degli effetti della giocata.

Sanzione: Dai 3 ai 7 giorni di sospensione dell'account. Ban definitivo dell'account di gioco in caso di recidività.

4.5.5 Abuso di condizioni esterne (tempo di gioco / tempo reale)
È severamente vietato fare affidamento sulle strutturali discrepanze tra il tempo fittizio in corso nel gioco e il tempo reale al quale i giocatori sono soggetti. Tipicamente non è consentito approfittare dell'assenza online di uno o più giocatori per ottenere risultati che diversamente sarebbero stati fuori portata, o cercare di condizionare l'esito di una giocata confidando nell'ora tarda a cui si svolge a causa della necessità per gli interagenti di coricarsi in orari umanamente sostenibili.
Per contrastare l'insorgere, anche non intenzionale, di circostanze sgradevoli e distorsive per il gioco i giocatori sono tenuti a non iniziare giocate che prevedano la presenza di un master dopo le ore 23 senza aver prima ottenuto il preventivo consenso delle controparti.

Sanzione: La gestione e lo staff di animazione del gioco sono particolarmente severi nel sanzionare comportamenti scorretti di questo genere, verso i quali l'entità della sanzione è decisa in base al danno causato al gioco stesso. La sanzione minima è la sospensione dell'account per 3 giorni e l'annullamento di qualsiasi vantaggio indebito ottenuto.
La gestione e lo staff di animazione controllano altresì che il mancato consenso non diventi una scappatoia sistematica per sottrarsi al gioco, applicando sanzioni parimenti severe agli svicoloni.


4.6 Circostanze di gioco critico: tortura, sevizie e simili
Eventuali giocate in cui i personaggi virtuali vengono torturati non devono scendere i dettagli eccessivamente morbosi. La gestione del sito si riserva il diritto di decidere a proprio insindacabile giudizio quale sia il limite di dettaglio tollerabile in una chat ad accesso pubblico, pertanto i giocatori sono invitati ad autoregolarsi di conseguenza.
Il giocatore che muove il personaggio "vittima" non è obbligato a prendere parte all'interpretazione di giocate di questo tipo qualora avesse resistenze di ordine personale od emotivo: in tal caso sarà comunque possibile dare "per giocata" la cosa, senza che il giocatore che muove il PG "vittima" sia stato forzato a interpretare quella situazione.
È severamente vietato cercare di condizionare o intimidire i giocatori lasciando intendere un loro presunto obbligo di coerenza nel prendere parte a giocate di questo genere che non desiderano interpretare.

Sanzione: Sospensione dell'account per 3 giorni, ban definitivo in caso di recidività.

4.6.1 Divieto di descrizioni sessualmente esplicite
Nelle chat ad accesso pubblico non sono tollerati i riferimenti sessuali espliciti nel linguaggio dei personaggi, è permesso fare riferimenti impliciti purché si mantenga un livello di buon costume e rispetto, è vietata l'interpretazione di rapporti sessuali, ivi compresi quelli di natura "orale" o masturbatoria, così come l'invio di descrizioni dettagliate o morbose di atti di intimità sessuale anche se non culminanti in rapporti completi.

Sanzione: Primo richiamo verbale, successivamente sospensione dell'account per 3 giorni e, nei casi recidivi, ban definitivo dell'account di gioco.

4.6.2 Descrizione di stupri
È vietata l'interpretazione in chat di qualsiasi violenza sessuale, sia che essa possa avvenire tramite i master che tramite i giocatori, così come qualsiasi riferimento sessuale coinvolgente personaggi virtuali in età infantile o adolescenziale. Non è vietato fare riferimento alla violenza come ad una cosa "avvenuta", purché non sia stata effettivamente giocata. È vietato dar seguito a giocate di questo tipo anche nei panni delle "vittime" o degli "spettatori": in tal caso è obbligatorio abbandonare la giocata e segnalare la violazione a un Master.

Sanzione: Qualora una giocata di questo tipo venga individuata o segnalata allo staff, verranno indistintamente puniti col ban definitivo dell'account sia la parte "attiva" sia quella "passiva" nonché gli eventuali "spettatori" che non abbiano immediatamente segnalato l'accaduto.

4.6.3 Uso degli Oggetti dell'ambiente circostante
È ammesso giocare oggetti "ambientali", che potrebbero realisticamente trovarsi a disposizione dei personaggi (es. un sasso, una sedia dentro una sala, etc.) anche se essi non sono certificabili come oggetti posseduti regolarmente dal personaggio.
È possibile giocare occasionalmente e in casi sporadici oggetti non posseduti solo con funzione anonima e decorativa ma è esclusivamente vietato usarli se contribuiscono a situazione lesive di altri personaggi o di supporto alla sopravvivenza del proprio e altri personaggi. Esempio: è lecito giocare una coperta non posseduta in ospedale, su un malato. Non è lecito giocarsi il possesso di una coperta non posseduta in una situazione di lotta di sopravvivenza quale l'essere dispersi in ambiente selvaggio, in pieno inverno, nel qual caso la coperta viene ad essere un elemento di estrema differenza nelle conseguenze di un'esposizione al rischio dell'ambiente.

Sanzione: Primo richiamo verbale, successivamente sospensione dell'account dai 5 ai 10 giorni e; nei casi recidivi, cancellazione del personaggio.



4.7 Interpretazione delle capacità certificate ed esperienza del PG
L'interpretazione di ciò che il personaggio è in grado di fare è vincolata alle capacità acquisite e certificate. Non conta ciò che il giocatore è capace di descrivere, ma ciò che il personaggio ha imparato a fare dal momento in cui è stato creato. Tutto ciò va unito alle capacità e competenze acquisite precedentemente (da BG). Il sistema delle abilità accessibile tramite l'apposita sezione della Scheda Personaggio denota con un sistema a livelli (da 1 a 15) le capacità dei personaggi in varie aree operative e personali. L'aumento delle capacità del personaggio (evoluzione delle competenze possedute o acquisizione di nuove abilità) è regolato dall'aggiunta di punti upgrade (UP) alle rispettive aree. I punti UP vengono automaticamente assegnati dal sistema come frutto della conversione dei punti esperienza (FP - Federation Points) maturati nel corso delle giocate. Le conoscenze sportive, hobbistiche e di qualsiasi altra disciplina ricreativa non regolamentata dalle aree definite dal sistema delle abilità sono liberamente interpretabili purché adeguatamente presenti nel background.

4.7.1 Trasposizione di capacità (uso improprio)
È vietato desumere e dare per certi dal possesso di una capacità un talento o una dote applicata ad altri contesti estranei a quella capacità.
Una capacità è specifica sul campo di applicazione nel quale è categorizzata e non può estendersi per deduzione a nuovi campi ne generare di conseguenza un talento specifico non esplicitato nella capacità.
Esempio: l'abilitazione medica chirurgica non comporta alcuna capacità di competenza nella concia animale.

Sanzione: Perdita della capacità trasposta. In caso di recidiva sospensione dell'account per una settimana.



4.8 Utilizzo di bug
Qualunque bug (malfunzionamento) che conferisca vantaggi immotivati deve essere immediatamente segnalato agli amministratori del sito.

Sanzione: Cancellazione del personaggio pressoché immediata.

4.9 Gioco e polemiche tra i giocatori
Nessun giocatore è deputato a richiamare un altro giocatore polemizzando con lo stesso, in padd, sussurro, in chiaro, o tramite azione in forma di battutine e commenti. La replica alla polemica sterile e gratuita è ugualmente reputata scorretta.
In caso di qualsiasi infrazione esplicita del regolamento o di gioco scorretto l'utenza è tenuta a segnalare il problema allo Staff che provvederà a intervenire laddove se ne ravvisi la necessità. È altresì auspicabile che non si ricorra allo Staff se non in caso di comportamenti fortemente scorretti e con pesanti conseguenze sull'esito di una giocata. Si ricorda che i provvedimenti della gestione, fino all'annullamento di giocate scorrette, possono avvenire anche in tempi successivi al tempo specifico di chat in cui avvengono.

Sanzione: La polemica tra giocatori durante una giocata è punibile con la sospensione dell'account per 3 giorni e in caso di recidiva con il ban dell'account.

4.10 Gioco: coerenza spazio-temporale in chat
Non si ritiene né sana nP coerente la corrispondenza tra tempo reale e tempo di chat. C'è una netta differenza, perché il giocatore non vive in chat e si presuppone che al di là del giocato il personaggio abbia una sfera quotidiana non giocata.
Esiste quindi una proporzione accettabile tra il tempo della chat e quello reale e non saremo mai fiscali se un giocatore che abbia una sessione di gioco il pomeriggio in una location non possa la sera trovarsi in una location differente, questo anche considerando le tecnologie per lo spostamento.
Quello che è importante è lo spazio interattivo e il rispetto dello stesso, la coerenza secondo gli strumenti che l'ambientazione fornisce.
Poche, semplici regole, sono convenzioni da tenere sempre presenti.

4.10.1 Spostamento dei personaggi tra le chat
In una stessa sessione si può cambiare chat rispettando la regola del: 2 azioni per entrare, 2 azioni per uscire.
Gli spostamenti in ingresso o uscita da una location devono sempre tenere in considerazione la possibilità che un interlocutore intervenga, pertanto deve essergli dato questo tempo materiale. L'arrivo in una zona tramite teletrasporto con la tradizionale "si materializza per effetto del teletrasporto" deve lasciare sempre spazio ad una seconda azione di "orientamento" del personaggio nella location. Presumere che i giocatori possano afferrare la situazione con una sola azione alle spalle degli altri presenti, per di più se automatica o standardizzata dall'abitudine, è sbagliato.

4.10.2 Gioco simultaneo
È vietato, tassativamente, giocare lo stesso personaggio in DUE chat simultaneamente e con diversi interagenti.

Sanzione: Sospensione dell'account dai 7 ai 15 giorni e; nei casi recidivi, cancellazione del personaggio.



4.11 Federation Points
Il sistema di gioco assegna un punteggio ai giocatori in seguito ad ogni giocata, in modo automatico. L'assegnazione dei punti contribuisce alla formazione di un punteggio complessivo del giocatore, che è transitivo in caso di cambio personaggio. Nella scheda OFF di ogni personaggio (non png) è visibile il "saldo punti."

4.11.1 Attribuzione dei Federation Points
I Federation Points sono assegnati in maniera automatica dal sistema in base ai volumi di gioco interno, tramite apposito regolamento. Gli amministratori vigilano sul buon funzionamento del sistema, e possono assegnare un numero arbitrario di punti, qualora lo ritengano necessario e lecito, per situazioni specifiche e debitamente regolamentate (scrittura materiale, meriti OFF del giocatore, sessioni di holomastering qualitativamente elevate).




4.12 Bad Playing
Star Trek: Federation è un gioco di ruolo interpretativo che prevede l'utilizzo di una chat come metodo per sviluppare l'interazione. Per questo, è fondamentale che il giocatore mantenga un livello minimo di qualità dell'interazione e comprensibilità del testo scritto. Le guide forniscono una prima assistenza ai giocatori su questo punto. In seguito a violazioni reiterate delle linee guida espresse nella documentazione di gioco, lo staff di gestione (Admin) sanziona i giocatori.

Sanzione: Al primo intervento dello staff di gestione: decurtazione del 20% dei Federation Points, blocco in ON-game dell'account per un minimo di 2 giorni e comunque fino a parere positivo delle Guide sulla qualità di gioco raggiunta. Dopo la seconda violazione: allontamamento dalla comunità di gioco fino a 60 giorni, successivamente a tempo indefinito per i casi di recidiva.

4.13 Upgrade Points
Al conseguimento di un determinato numero di Federation Points (vedi documentazione interna) vengono riconosciuti dei punti di "upgrade" con cui è possibile modificare i parametri di base, le skill o le possibilità di successo del personaggio in determinati compiti. Ogni personaggio riceve inoltre 700 punti iniziali, spendibili con il medesimo criterio, all'atto dell'iscrizione. Nel caso in cui un giocatore assuma su proposta della gestione ruoli ON-Game che richiedano personaggi più esperti, questi può ottenere un numero aggiuntivo di punti UP "bonus". I punti bonus vengono assegnati soltanto se il giocatore (al netto dei 700 punti iniziali e degli eventuali altri punti maturati e trasferiti da utenze precedenti) non raggiunge le soglie minime di seguito elencate. In caso contrario vengono assegnati i punti residuali per portare il personaggio a tali soglie. Capitano: minimo 900 UP; Comandante minimo 850 UP; Tenente Comandante: minimo 800 UP. Tali punti non possono essere trasferiti ad un personaggio successivo e non rientrano nel conteggio dei punti effettivamente conseguiti in gioco, ai fini del cambio personaggio.

4.14 Achievements
Nella scheda OFF di ogni personaggio (non png) sono visibili, di fianco allo storico punti, una serie di icone (achievements) che indicano quali "obiettivi" il giocatore ha sbloccato e quali deve ancora sbloccare. Un giocatore che ottenga un achievement non lo perderà con il cambio di PG, e nemmeno se la condizione di ottenimento non sarà più valida. Gli achievements non danno diritto a nessun bonus o vantaggio ON e OFF game.

4.15 Cambio del Personaggio
Al verificarsi di particolari condizioni in quest o extra-quest, è possibile che il personaggio subisca gravi ferite invalidanti o che muoia a seguito di ferite, scontri, esplosioni od altre situazioni gravi. La morte del PG è sempre subordinata alla comunicazione del decesso da apposito esito dei master (non può avvenire perché il giocatore decide in autonomia di cessare la vita del personaggio). I master sono autorizzati a masterare eventi che conducono a gravi ferite, morte o altri esiti che invalidino la possibilità di giocare un determinato personaggio solo dopo aver ottenuto approvazione dallo staff di gestione (amministratori). Il giocatore che dovesse decidere di abbandonare il proprio PG (trasferimento, cambio di vita, matrimonio, gravidanza) e volesse acquisirne un altro può farlo liberamente fermo quanto stabilito dal punto 4.15 e seguenti sottopunti.

4.15.1 Limiti al cambio di personaggio
Fra un cambio di personaggio e l'altro devono trascorrere almeno quattro mesi, fatti salvi i casi di abbandono del PG per cause non imputabili alla volontà del giocatore. In caso di cambio di un personaggio secondario, è necessario attendere due mesi.

4.15.2 Dinamica del cambio personaggio
Al cambio, i punti del vecchio personaggio concorreranno alla formazione di Upgrade Points nel nuovo personaggio secondo le soglie normali, a condizione che la registrazione del nuovo personaggio avvenga entro 30 giorni. L'assegnazione del nuovo incarico non è in alcun modo funzione dell'incarico precedentemente ricoperto (esempio: Luigi ha un tenente comandante a capo della sezione Ingegneria. Decide di cambiare personaggio e ottiene un altro PG di grado pari o inferiore, a bordo della stessa unità o differente. L'incarico di Capo Ingegnere può quindi essergli riconfermato oppure assegnato ad altro personaggio, come ad esempio il precedente vice capo sezione). Il trasferimento in tutto o in parte del corredo di brevetti, medaglie, note e lauree verso il PG di nuova acquisizione è subordinato all'approvazione della gestione.

4.15.3 Inversione PG Primario / Secondario
Qualora un giocatore volesse invertire due personaggi (primario e secondario), entrambi attivi e giocanti, ciò è possibile una volta ogni 6 mesi. Questo limite si applica anche a eventuali personaggi non più attivi (abbandonati) da meno di 6 mesi. Al cambio, la distribuzione di base delle abilità e caratteristiche del nuovo personaggio primario dovrà rimanere la medesima. Ciò dovrà avvenire - ove possibile - anche con la distribuzione delle abilità del nuovo PG secondario (ex primario). Eventuali punti UP extra potranno essere distribuiti liberamente dal giocatore su ciascun personaggio. Entrambi i background dovranno essere adeguatamente modificati per giustificare la variazione i di competenze dei rispettivi PG.



5 - RELAZIONI TRA GIOCATORI



5.1 Concetti generali
Le relazioni tra giocatori (cosa ben diversa dai Personaggi Giocanti) devono essere improntate al massimo rispetto reciproco. Le comunicazioni interne al gioco devono rispettare le comuni convenzioni di educazione e buon gusto note come "netiquette"; a nessuno è richiesto di trovare forzatamente simpatici, di trattare forzatamente "in amicizia" i compagni di gioco, o di "non arrabbiarsi per un gioco"; arrabbiarsi per un gioco è normale, ma a tutti sono richieste educazione e astensione da sterili polemiche, specie durante il gioco o in modi che possano guastare il clima di una giocata (vedere anche punto 4.9 del regolamento).
Il detto "é solo un gioco" vale per tutti, staff incluso: proprio perché "è solo un gioco", il tempo dedicato al gioco, alla sua animazione ed organizzazione è sacro e non deve essere guastato in alcun modo.
Volutamente non specifichiamo regole dettagliate su questo punto, fatta eccezione per divieti banali e scontati come quello di insultarsi fra giocatori. Il giocatore sappia però che la proprietà e la gestione di questo gioco trattano con DRASTICA severità qualunque tentativo di avvelenare il clima del gioco altrui, in modo palese o sotterraneo: pertanto non vediamo distinzione di "ambiti", di "luoghi" o di "strumenti utilizzati per comunicare", interni o esterni che siano.
Laddove vediamo rovinato il clima di gioco o vediamo il sistematico tentativo di vanificare, in modo intenzionale e pretestuoso, il tempo e le energie spese dai giocatori (staff o meno) per animare questo gioco interveniamo senza alcuna remora e nel modo più drastico.

Si ricorda (vedere punto 4.9) che gli unici deputati a richiamare i giocatori per condotte di gioco tecnicamente scorrette o per violazioni regolamentari sono i membri dello staff e che non è quindi consentito sostituirsi ad essi per inviare direttamente ai giocatori lamentele/intimidazioni/correzioni.

Sanzione: Gli insulti fra giocatori sono sanzionati con il blocco dell'account di gioco fino a 7 giorni e con il ban definitivo dell'account per i recidivi. Polemizzare sistematicamente via messaggi privati in chat (o sussurri) o via missiva sul modo di giocare o sul contenuto di una giocata o tentare in qualsivoglia modo di condizionare l'interpretazione altrui con pressioni "offgame" è considerato spam persecutorio ai danni dei giocatori ed è sanzionato con il blocco dell'account fino a 15 giorni la prima volta e col ban definitivo dell'account per i recidivi.

Per qualunque situazione non esplicitamente prevista ma che violi i principi di buona convivenza e mantenimento di un clima di gioco decente, qui spiegati, lo staff interviene a proprio insindacabile giudizio valutando caso per caso natura e durata delle sanzioni da applicare.

6 - LO STAFF



6.1 Lo staff di gioco
Lo staff di gestione (gli admin) è il detentore dalla proprietà del sito e detiene l'ultima parola in materia di formazione dello staff.
La partecipazione a diverso titolo ad uno o più staff non comporta alcun vantaggio sui personaggi interpretati, la partecipazione al corpo Master e alla gestione è visibile nella scheda personaggio, in alto a destra.

6.1.1 Staff di gestione: Admin
Amministrazione complessiva del gioco, nei suoi aspetti tecnici, regolamentari e di organizzazione dello staff esteso che si occupa nella quotidianità della moderazione e dell'animazione del gioco.
Gli amministratori sono tenuti a rapportarsi ai giocatori in forma anonima nei siti esterni, utilizzando (quando esprimono pareri o decisioni organizzative a nome dello staff stesso), la dicitura comune "Gestione".
Le decisioni ultime in merito alle revisioni regolamentari e di scenario o alle implementazioni tecniche di gioco spettano agli amministratori.
I membri dello staff di amministrazione sono abilitati ad operare sui dati personali forniti dagli utenti, come specificato nell'informativa sul trattamento e la conservazione dei dati personali. Gli amministratori ratificano o rimuovono precedenti sanzioni del personale master che consultano per sanzioni che non richiedano un intervento immediato, in queste ultime situazioni gli admin possono intervenire autonomamente.
Gli amministratori partecipano attivamente alle spese di gestione di Star Trek: Federation e rivestono il ruolo di incaricati al trattamento dei dati personali.
Non è possibile candidarsi autonomamente ad entrare nello staff di amministrazione.

6.1.2 Staff: global master, master e guide
I membri dello staff sono incaricati dallo staff di gestione del gioco e rispondono direttamente a questo del corretto esercizio delle loro funzioni.

6.1.2.1 Global Master
Un global master è un master con esperienza che coordina il lavoro dei master. È una figura duplice, a metà fra il master (che ha incarichi più radicati nell'ON, nella gestione del gioco) e l'amministrazione (che ha competenze anche decisionali). Il Global Master supporta il lavoro degli amministratori, è consultato dagli amministratori per le trame delle quest complesse. Coordina lo sviluppo delle quest, organizza il gioco libero. Assiste l'amministrazione nei ruoli tecnici di assegnazione di incarico, promozione, variazione di grado, assegnazione di brevetti e lauree. Funge da moderazione e si occupa del mantenimento un'atmosfera di gioco tranquilla e pacifica evitando che le discussioni degenerino e facendo rispettare le varie norme contenute nel regolamento. Il global master organizza le bacheche gestendo la priorità delle cartelle, definendo quelle importanti e gli annunci, e si occupa della calendarizzazione di eventi e quest.

6.1.2.2 Master
I master sono la spina dorsale della gestione. Il master ha compiti ON che spaziano dalla creazione del gioco libero (momenti al bar, riparazioni, gioco di sezione, manutenzione e diagnostiche, visite mediche di routine etc.) alla scrittura ed esecuzione delle quest. I master sono, inoltre, il primo livello di controllo e delle chat di gioco. In caso di situazioni che lo richiedessero intervengono segnalando all'amministrazione comportamenti scorretti e violazioni del regolamento e vigilano sulla buona attuazione dello stesso. In assenza del personale deputato alla moderazione (Global Master e Amministratori) e in presenza di comportamenti palesemente contrari al regolamento di gioco hanno facoltà di intervenire autonomamente e richiamare i player coinvolti, segnalando successivamente alla gestione l'avvenuto.

In sostanza il master:
Scrive e propone le quest; mastera le Quest ed i PnG necessari allo svolgimento della stessa; coordina il gioco all'interno di una specifica area di gioco; nella sua sezione di competenza si occupa del gioco interno: si prende cura dei pg/player della sezione e crea gioco per loro; sviluppa gioco tecnico per la sezione di competenza. Il master che non ha presentato quest, o spunti di quest, da solo o in collaborazione con altri master, o che non ha usato i comandi master per più 40 giorni viene temporaneamente privato del suo ruolo ordinario. Fanno eccezione i casi di assenza prolungata se debitamente segnalati e recepiti dalla gestione.

6.1.2.3 Guide
Le guide sono utenti "anziani" o particolarmente esperti, a cui la Gestione riconosce la capacità di aiutare ed assistere i neo-iscritti durante le prime fasi del gioco, illustrando loro le funzionalità e le meccaniche di base (insieme comunque a tutti gli altri utenti che volessero essere d'aiuto). Le guide agiscono inoltre come primo livello di supporto, in virtù delle conoscenze maturate sino a questo punto, ed è loro compito fornirne risposte o delucidazioni a qualunque dubbio o perplessità che i giocatori possano avere, qualora ciò rientri all'interno della loro sfera di competenza. Rientra nei loro compiti il primo controllo dei Background presentati dai giocatori, per il quale hanno facoltà di inviare le correzioni che reputino opportune (concordemente con l'ambientazione della land) o segnalando alla Gestione quelli che siano passabili di approvazione. Sono inoltre abilitate ad agire in qualità di olomaster all'interno delle Sale Ologrammi, ponendo in essere piccole estemporanee della durata di una sessione o più lunghe ed estensive olonovelle. In mancanza delle Guide, questo ruolo può essere assunto dai Master.



6.2 Relazioni tra giocatori e staff
Si partecipa alle attività di gestione, moderazione e animazione del gioco a titolo completamente gratuito e non professionale e con l'unico scopo di facilitare e stimolare il gioco dei giocatori e di promuovere il progetto Star Trek: Federation.
Per questa ragione le relazioni tra staff e giocatori devono essere improntate al massimo rispetto dei rispettivi ruoli, su entrambi i fronti.
Il criterio guida della moderazione e dell'animazione di gioco è il dialogo preventivo con i giocatori che prima di essere sanzionati devono essere richiamati (salvo le eccezioni previste dal regolamento).
Non è tollerato che i membri dello staff cerchino di utilizzare i loro incarichi per condizionare in modo indebito il gioco altrui, per perseguire in modo preconcetto questo o quel giocatore, o per favorire surrettiziamente il gioco dei propri personaggi.
L'abuso delle funzioni esercitate da un membro dello staff a qualsiasi titolo è sanzionato con la rimozione immediata dall'incarico, più tutte le eventuali sanzioni previste in caso di violazioni regolamentari.
Non è tollerato che i giocatori contestino pubblicamente le decisioni e i richiami (a seconda dell'ambito di competenza) dei membri dello staff, o manchino a questi di rispetto in qualsivoglia maniera tramite i canali di comunicazione del gioco (pubblici e privati).
Il mancato adeguamento da parte dei giocatori ai richiami emanati dallo staff è sanzionato immediatamente. Qualora si ritenga di essere stati ingiustamente richiamati o forzati ad un esito di gioco inadeguato, si deve sempre applicare PRIMA la richiesta dello staff e solo secondariamente far pervenire allo staff competente le proprie contestazioni, in forma civile, pacata e possibilmente documentata, in modo che chi di dovere possa esaminare la situazione con cognizione di causa.
L'eventuale espressione di giudizi polemici in forma pubblica sull'operato dei membri dello staff rappresenta una aggravante che può portare al raddoppio delle sanzioni previste da regolamento.

6.2.1 Mastering (Arbitraggio delle Giocate)
Il gioco si svolge normalmente in libera interazione fra i giocatori senza alcun arbitraggio. Laddove la giocata venga "arbitrata" da un Master, le stringhe descrittive e gli esiti determinati dai Master, riconoscibili in chat per il font più grande, rosso (o giallo) e bordato, non possono essere ignorate nè contestate in corso di giocata. Qualunque decisione dei Game Master deve essere applicata all'istante in quanto rappresenta la "realtà" per il personaggio a prescindere da ciò che il giocatore ritiene di aver fatto. Gli stessi obblighi si applicano, per estensione, agli esiti automatici (es. esito del lancio del dado), forniti dal sistema di gioco (bordati di grigio).

Eventuali contestazioni possono essere inoltrate in seguito allo Staff, ma durante la giocata non è ammessa alcuna forma di contestazione dell'esito.

I Master hanno facoltà, nel riesaminare i log delle giocate, di annullare o rettificare azioni, esiti e finanche l'intero esito della giocata qualora venissero riscontrate violazioni regolamentari o venisse riscontrato un errore nell'arbitraggio.

Sanzione:
1) Esito ignorato: annullamento delle azioni e sospensione dell'account per 2 giorni.
2) Esito contestato a giocata in corso: sospensione dell'account per 4 giorni, ban dell'account per i recidivi.


6.2.2 Assunzione indebita di compiti da Master
Il ruolo dei master spetta solo ai master che sono valutati e approvati dalla gestione.

6.2.3 Collaborazione volontaria dell'utenza nell'orientamento dei giocanti, nuovi e non.
I compiti di orientamento dell'utenza competono allo staff, scelto dalla gestione, che viene reputato adatto e competente in merito ai contenuti e al funzionamento di un gioco complesso e non sempre immediato.
È giustamente auspicabile che l'utenza giocante e attiva, abbia atteggiamenti di accoglienza e disponibilità verso i nuovi elementi ma è vietato a chi non espressamente accolto nello staff, assumere compiti dello stesso quali risposte pubbliche e private a domande espresse nel forum tecnico, oppure fornire informazioni di accoglienza o autorizzazioni o interpretazioni arbitrarie in merito a dubbi sul regolamento senza invitare gli utenti a rivolgersi ai rispettivi membri dello Staff.

Sanzione: Il millantare la propria appartenenza allo staff in forma esplicita o suggerita prevede da quattro a dieci giorni di sospensione dell'account. Ban per i recidivi.



7 - VUOTI REGOLAMENTARI



7.1 Gestione della situazione
Qualunque materia o circostanza non regolamentata nello specifico è affrontata in via straordinaria dallo staff competente, secondo le linee generali stabilite dalla gestione, dai regolamenti in vigore e dalle leggi dello Stato italiano. Tali decisioni assunte in condizioni di straordinarietà devono essere applicate senza contestazioni, fino alla pubblicazione di un aggiornamento del regolamento di competenza.